In origine la chiesa della cui fondazione non si hanno dati precisi, era dedicata al Divino Salvatore; successivamente venne intitolata a San Pantaleone.

La chiesa si presenta con una sola navata coperta da un tetto con travi a vista.

Il pulpito ligneo e la cantoria settecenteschi, sono stati restaurati nel 1993.

sulle pareti sono collocate tele di autore ignoto.

La chiesa la si trova sulla strada per Cornalba.